Lunedì 7 gennaio ore 18 piazza de Ferrari, Genova

La Camera del Lavoro di Genova aderisce al Presidio “Genova respinga il Decreto sicurezza” previsto per oggi lunedì 7 gennaio ore 18 in Piazza De Ferrari.

Ecco il testo degli organizzatori:

Alla follia disumana dei porti chiusi del Governo rispondiamo con Genova città aperta, città di mare, di scambi, di culture differenti che si incontrano, ma soprattutto di umanità. Purtroppo Marco Bucci ha deciso, a differenza di altri sindaci, di schierarsi a favore del decreto sicurezza di Salvini. Una scelta che contrasta con la storia e l’anima della nostra città.

Scendiamo nuovamente in piazza, lunedì 7 gennaio alle 18 in piazza De Ferrari per chiedere al governo di aprire i porti e accogliere chi ha bisogno. Per quella data pubblicheremo un dettagliato dossier, elaborato dal Centro Studi di Genova che osa, sui migranti in Italia e, in particolare, a Genova, come strumento analitico per sviluppare politiche di segno opposto a quello della destra al governo.

Genova è una città aperta, dimostriamolo: chi scappa dalla fame e dalla guerra va accolto, senza se, e senza ma.