Le nostre proposte per Oregina e Lagaccio: venerdì assemblea pubblica

Si terrà venerdì 15 novembre alle ore 18, presso il salone della chiesa di San Giuseppe al Lagaccio, l’assemblea pubblica e la consegna della petizione redatta dallo SPI CGIL Genova, assieme a Fnp Cisl, Uil Pensionati e al Coordinamento Associazioni di Oregina Lagaccio, per rivendicare una migliore vivibilità per gli abitanti di quei quartieri.

Il primo risultato della mobilitazione è già arrivato e nelle prossime settimane Aster interverrà per mettere in sicurezza la fermata del bus in via Costanzi (Ostello), collocando l’apposita segnaletica orizzontale.

Chiare le nostre proposte, che verranno sottoposte direttamente agli assessori comunali Matteo Campora e Pietro Piciocchi ed al presidente del Municipio 1 Andrea Carratu.

• Allargamento di via del Lagaccio dall’ex caserma Gavoglio a via Bari

• Collegamento della linea bus 54 tra la parte bassa e la parte alta del Quartiere e, in considerazione dello stato di scarsa presenza sul territorio di servizi per i cittadini, l’utilizzo della tariffa “quattro corse” per permettere a tutti di raggiungere più facilmente il centro città a costi accettabili e contribuendo alla riduzione del traffico

• Piano di pulizia, sfalcio e potatura delle scarpate e degli alberi, in particolare nella zona di Oregina.

• Inserimento, all’interno del progetto per la realizzazione del parco urbano, di un adeguato collegamento tra la zona di via Napoli e via Ventotene e il parco stesso.

• Risanamento di tutta la Valletta del Lagaccio fino ai forti, con la creazione di aree verdi attrezzate e impianti sportivi al servizio del quartiere.

• Creazione, vista l’ormai cronica mancanza di posti auto per i residenti, di parcheggi nelle aree disponibili (deposito ex Sati) tramite una sinergia che porti ad una operazione pubblico–privato.

• Piano efficace di pulizia ordinaria, che comprenda la sostituzione dei cassonetti degradati, non disinfettati se non in maniera sporadica e che favoriscono la presenza di grossi ratti nelle immediate vicinanze.