14/11: Malattie mentali, Marco Cavallo arriva a Genova

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Marco Cavallo è un cavallo azzurro di cartapesta creato nell’Ospedale Psichiatrico di San Giovanni a Trieste, che nel ’73 ruppe i muri del manicomio dando il via, attraverso un viaggio fra le maggiori città italiane, all’inarrestabile processo di cambiamento e alla legge Basaglia che stabilì la chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. Oggi il cavallo riprende il viaggio, partirà il 12 novembre da Trieste e toccherà sedici città italiane, passando tra i sei Ospedali Psichiatrici Giudiziari che ancora esistono sul territori nazionale. Marco Cavallo torna al galoppo per chiedere la chiusura degli Opg, scongiurarne l’apertura di nuovi e tornare allo spirito originale della Legge Basaglia, che puntava A restituire dignità e cittadinanza a tutte le persone.

Il 14 novembre Marco Cavallo passerà da Genova, alle 17.30 farà la sua entrata a Palazzo Ducale dove ad accoglierlo ci saranno le istituzioni e tanti amici che condividono il suo messaggio. Il 15 novembre alle 9 sarà invece trasferito alla Fiera del Mare di Genova per salutare professori e studenti, per terminare il suo viaggio genovese a Quarto intorno alle ore 11.

Marco Cavallo dopo aver impersonato la battaglia per la chiusura dei manicomi, è il simbolo della lotta per la libertà e per la dignità delle persone.



Genova, 8 novembre 2013

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (marco_cavallo.pdf)la locandina1371 Kb

CGIL Tv

Radio Articolo 1

FITeL Liguria

Squadra volontari CGIL

 

 

Auser

Progetto Sviluppo Liguria