image_pdfimage_print

La Camera del Lavoro di Genova e la Cgil Liguria esprimono incredulità e sdegno per la promozione di due funzionari di Polizia condannati in via definitiva in relazione alle gravissime violazioni dei diritti umani verificatesi a Genova nel 2001.

I fatti accaduti nella nostra città durante il G8 hanno segnato profondamente Genova e hanno aperto una ferita nella storia democratica del nostro Paese. Gli anni trascorsi non hanno spento il ricordo di quello che è stato e azioni vergognose come quelle commesse dai due funzionari in quei giorni hanno offeso tutta la collettività e le forze dell’ordine. Il pensiero e la solidarietà di Cgil Genova e Liguria vanno a tutte quelle donne e uomini della Polizia di Stato che ogni giorno sono vicini ai cittadini con dedizione, sacrificio, professionalità e alto senso del dovere.

Cgil Genova e Liguria