image_pdfimage_print
Il settore Previdenza e mercato del lavoro degli anziani partecipa all’elaborazione delle piattaforme rivendicative dello Spi e della Cgil per le parti relative al miglioramento delle normative e all’aumento dei trattamenti economici a favore dei pensionati, delle persone anziane e delle persone con minorazioni fisiche o psichiche.
Interviene sugli Istituti previdenziali per la corretta interpretazione e applicazione delle disposizioni relative ai redditi da pensione, ai trattamenti di famiglia (Assegni familiari e Assegno al nucleo familiare), ai trattamenti assistenziali per le persone anziane e per i pensionati a basso reddito, alle prestazioni economiche a favore di persone con minorazioni fisiche o psichiche (invalidi civili, ciechi, sordomuti, portatori di handicap), ai diritti dei lavoratori portatori di handicap e dei familiari che li assistono nonché sulle disposizioni che comportano adempimenti a carico dei percettori di trattamenti previdenziali e/o assistenziali.
Divulga informazioni relative alle normative che disciplinano le prestazioni previdenziali e assistenziali nonché i trattamenti fiscali e tariffari con le eventuali agevolazioni.
Collabora con l’Inca Cgil e con i Caaf della Cgil per verificare e garantire il rispetto e la corretta applicazione dei diritti previdenziali e fiscali spettanti a ogni singola persona o famiglia.
Sviluppa iniziative di conoscenza e proposte relative alla funzione e alla condizione dell’anziano nel mercato del lavoro.
In collaborazione con i Dipartimenti interessati promuove studi e ricerche sulle dinamiche del reddito da pensione.
Su richiesta delle Sedi territoriali del Sindacato progetta e attua corsi di formazione sulla normativa previdenziale.