image_pdfimage_print
Il settore Socio-Sanitario dello SPI-CGIL, si occupa delle politiche che riguardano le aree della Sanità, dell’Integrazione Socio-Sanitaria e dell’Assistenza Sociale.
Dedica particolare attenzione alla ricaduta del sistema di tali servizi sulla popolazione anziana e a tutti coloro che vivono condizioni di non-autosufficienza e disabilità. Verifica e negozia l’appropriatezza delle prestazioni e, in virtù dell’organizzazione distrettuale della nostra Regione, riconosce il Distretto Socio-Sanitario come un punto qualificato nell’analisi dei bisogni e nell’erogazione conseguente di buona parte dei servizi alle persone.
Inoltre svolge un ruolo di coordinamento tra i territori per garantire, quanto possibile, coerenza e uniformità nelle politiche sanitarie e socio-sanitarie nei confronti delle Istituzioni Locali e della Regione. Collabora con il settore del Benessere e con quello che si occupa di Tariffe e Fiscalità Locale all’interno dell’area della Negoziazione Sociale Territoriale.
Il Segretario Spi Cgil responsabile di riferimento è Maurizio Pozzobon