image_pdfimage_print

COMUNICATO STAMPA
GIOVEDI’ 24 GENNAIO 2008 “PAROLE CONTRO LA VIOLENZA”

A 29 ANNI DALLA SCOMPARSA DI GUIDO ROSSA
CGIL CISL UIL DI GENOVA, NE RICORDANO LA COERENZA E IL SACRIFICIO

Si è svolta questa mattina presso la sede della UIL di Genova e della Liguria, la conferenza stampa organizzata da CGIL CISL UIL per presentare l’iniziativa del 24 gennaio in ricordo di Guido Rossa.
Come ogni anno, in occasione del 24 gennaio, data della scomparsa di Guido Rossa, CGIL CISL UIL ne ricordano la coerenza e il sacrificio.
La cerimonia, che avrà luogo giovedì 24 gennaio 2008 presso la sede della CGIL in via S. G. d’Acri 6, sarà divisa in due momenti: alle ore 10.00 vi sarà la deposizione di una corona di fiori nel piazzale che ospita il monumento a Guido Rossa, seguita dal saluto delle autorità e da un ricordo sull’operaio sindacalista ucciso dalle Brigate Rosse, da parte di un amico e compagno di lavoro.
Alle 10.45 presso il salone Governato della Camera del Lavoro, si svolgerà la premiazione delle scuole vincitrici del concorso “Parole contro la violenza”, organizzato da CGIL CISL UIL di Genova e rivolto alle scuole medie e superiori della provincia.

Walter Fabiocchi, Segretario Generale Camera del Lavoro di Genova sottolinea come anche quest’anno il sindacato desideri mantenere vivo il ricordo di quanto accadde nel mondo del lavoro e nella società negli anni bui del terrorismo a Genova. «Abbiamo voluto mantenere vivo il ricordo del sacrificio di Guido Rossa tentando una strada nuova: coinvolgere il mondo della scuola e le nuove generazioni. Troppo spesso i nostri ragazzi vengono tenuti fuori dalla conoscenza e soprattutto dalla memoria. Con il concorso “Parole contro la violenza” vogliamo partire dalla vicenda terribile di Guido Rossa per parlare della violenza che ancora oggi permea la nostra società. Trasmettere ai ragazzi, ai giovani, i principi di solidarietà e coerenza che Guido Rossa ci ha consegnato, è una sfida che come organizzazione sindacale ci siamo sentiti di raccogliere per tentare di recuperare, almeno in parte, valori che troppo spesso vengono oggi dimenticati».

Piero Massa – Segretario Generale UIL Genova e Liguria – «Respingiamo con forza la violenza che la stupidità produce e lo facciamo senza dimenticare le profonde ingiustizie e le contraddizione del nostro Paese. Ed è con Guido Rossa nel cuore che ci assumiamo questo compito laico e democratico, come sindacalisti e come lavoratori che non hanno mai accettato e non accetteranno mai il bavaglio alla bocca. Rossa ha fatto una scelta, la più onorevole delle scelte, in un momento di grande confusione e ambiguità. Per questa ragione ha pagato con la vita. Guido Rossa è oggi più che mai un grande esempio di senso dello Stato e di legalità. È un esempio per il mondo del lavoro, per i cittadini ma deve essere un esempio anche per il mondo della politica che a volte pretende di essere, a torto, inattaccabile. L’esempio di Rossa è ancora oggi una lente d’ingrandimento nel sottobosco dell’illegalità, dell’ingiustizia e dell’ambiguità».

«Nell’anniversario della scomparsa di Guido Rossa» – conclude Antonio Graniero, Segretario Generale CISL Genova – «quest’anno abbiamo voluto coinvolgere le istituzioni scolastiche e quindi i giovani per trasmettere la memoria della lotta per la resistenza, che ha visto cadere tanti servitori dello stato e del mondo del lavoro in difesa della libertà. Guido Rossa è per noi un indimenticabile esempio di uomo che negli anni bui della storia repubblicana, ha sacrificato la propria vita per difendere la democrazia e la libertà, denunciando senza esitazione chi voleva sovvertire l’ordine democratico del nostro paese. Trasmettiamo in questo modo ai giovani la memoria e il ricordo di uomini che hanno difeso questi importanti valori, ma vogliamo anche confrontarci con loro perché la libertà va difesa ogni giorno contro qualsiasi tipo di violenza, non solo quella fisica ma anche quella verbale, infondendo anche il riconoscimento delle diversità come valore fondante del nostro paese».

Genova, 21 gennaio 2008

La lettera di Sabina Rossa in occasione dell’iniziativa “Parole contro la violenza in ricordo di Guido Rossa 1979-2008”

“Parole contro la violenza”, l’intervento di Walter Fabiocchi Segretario Generale Camera del Lavoro Metropolitana di Genova

25 gennaio 2008 Il Secolo XIX – La Repubblica – Corriere Mercantile

Ansa. Terrorismo: anche studenti a commemorazione Guido Rossa

1121_invito_rossa